larger smaller reset
Ora vi trovate in: Home > Comunicati Stampa > Comunicati stampa anno 2009 > Arcevia, 25 aprile 2009 - Festa della Liberazione
Arcevia, 25 aprile 2009 - Festa della Liberazione Stampa E-mail
Scritto da Sindaco Purgatori   

25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE - ARCEVIA, NELL’AMBITO DELLE CELEBRAZIONI DELL’ECCIDIO DI MONTE SANT’ANGELO.

Monumento Eccidio Monte S. Angelo
Monumento Eccidio Monte S. Angelo

Nell’ambito delle celebrazioni dell’Eccidio di Monte S.Angelo, il 25 aprile alle ore 10.00, organizzata dalla sezione ANPI la quarta edizione di animazione di scrittura cooperativa davanti al Memoriale dell’Eccidio “Scriviamo la Liberazione”.
“Il 25 è la festa della nostra libertà, della libertà di tutti” dichiara il Sindaco di Arcevia Silvio Purgatori”, una libertà ridata anche a chi l’aveva distrutta e umiliata. Per questo, a coloro che pronunciano ogni giorno la parola LIBERTA’, e che non si sentono parte di questa festa, diciamo che questa è la festa di tutti ed è anche la festa della loro libertà. In un’occasione come il 25 aprile, dobbiamo interrogarci su che cosa significhi oggi “resistere”. Dietrich Bonhoefer, dal carcere nazista, scriveva “Mi sono chiesto spesse volte, ove passi il confine fra la necessaria Resistenza e la resa davanti al destino.
Molti si adattano, paghi e con furbizia, a ciò che è dato. Ma credo che dobbiamo porre mano a cose grandi”. Non arrendiamoci. Poniamo mano a cose grandi. Resistiamo all’idea che la nostra Repubblica sia fondata sulla mercificazione finanziaria, piuttosto che sul lavoro. Ma resistiamo anche alla rassegnazione che si possa morire, morire sul posto di lavoro! La sera si deve tornare a casa dal lavoro, e da un lavoro dignitoso. Resistiamo all’idea che non sia possibile far partecipare i lavoratori alla organizzazione politica e sociale del paese, che non si possa contrastare la delega a pochi delle decisioni che ci riguardano. Resistiamo all’idea che l’eguaglianza reale non sia possibile, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. Sono questi i principi fondanti della Costituzione.
E allora chiediamoci quante volte la nostra democrazia si è distratta dai suoi compiti, quante volte l’ansia di un benessere troppo a lungo atteso ci ha portato ad inseguire modelli vuoti. Dobbiamo riaffermare, che la libertà ha un altro nome: l’uguaglianza sociale e culturale, l’uguaglianza dei diritti e delle opportunità”.
Domenica 10 maggio si terrà la celebrazione ufficiale del 65° Anniversario dell'Eccidio di Monte San Angelo, il programma prevede; ore 9.15 ricevimento in Municipio delle Autorità e Capi delegazione, ore 09.30 S. Messa per i Caduti Collegiata S. Medardo, ore 10.15 Saluto del Sindaco di Arcevia Silvio Purgatori, del Sindaco di Ribnica Joze Levstek, del Sindaco dei ragazzi Sofia Marcantoni e del Presidente dell’Anpi di Arcevia Angelo Verdini, oratore ufficiale sarà GUGLIELO EPIFANI Segretario Generale C.G.I.L.

Arcevia, 22.04.2009

 

COOKIE

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n° 196.
Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.
Se si prosegue con la navigazione del sito, si acconsente all’uso dei cookie.

[ informativa ]

CONTATTA il COMUNE

DOVE SIAMO

L'italia e in rosso le Marche

MANIFESTAZIONI

RACCOLTA RIFIUTI

ECOSPORTELLO

ISOLA ECOLOGICA

ATA rifiuti

.....................................

Informazioni
Centro Ambiente
Alligatore

ACQUA POTABILE

Multiservizi

PHOTO GALLERY

Photo Gallery

SEGUICI SU

Seguici su YOUTUBE . Seguici su FACEBOOK

CERCA CON GOOGLE

Ricerca con Google