larger smaller reset
Ora vi trovate in: Home > Comunicati Stampa > Comunicati stampa anno 2012 > c.s. Arcevia, il Comune guarda il futuro.
c.s. Arcevia, il Comune guarda il futuro. PDF Stampa E-mail
Scritto da Sindaco Bomprezzi   

In un momento di crisi bisogna avere il coraggio di progettare il futuro della nostra città. Il comune di Arcevia ha deciso di investire in progetti che riguardino un nuovo modello di svuiluppo sostenibile, rafforzando la nostra immagine di città verde e attenta alla valorizzazione ambientale, agricola, turistica, culturale.

L'adesione alla REES Marche, la collaborazione con il Parco della Gola della Rossa e di Frasassi, con Legambiente, con il consorzio Eticare vanno in questa direzione. Stiamo ripensando il nostro agire rispetto ad un mondo che cambia e che ha bisogno di una consapevolezza nuova, incentrata sulla sobrietà e sulla solidarietà.

Entro l'anno verrà attivato un nuovo contratto per l'illuminazione pubblica che prevederà l'utilizzo solo di energia verde certificata, proveniente da un impianto eolico italiano; inoltre, avremo a disposizione gratuitamente una macchina elettrica che permetterà di non inquinare e di risparmiare risorse economiche.

E' nostro interesse far costituire un Gruppo di Acquisto Solidale nel nostro territorio, per valorizzare i produttori locali, incentivando la filiera corta, e per sviluppare il concetto di acquisto responsabile.

A settembre partiranno una serie di incontri sul territorio, coinvolgendo i comitati delle frazioni, per sensibilizzare la popolazione su questi temi.

Stiamo anche lavorando in collaborazione con la Cia e con l'aiuto dell'Università, all'istituzione di un parco del paesaggio agrario marchigiano, per salvaguardare e valorizzare la vocazione agricola di Arcevia. Infine promuoveremo con iniziative mirate il fotovoltaico a tetto sul nostro territorio.

E' un impresa difficile, ambiziosa ma importante per uscire da una crisi che non è solo economica ma che è anche una crisi di idee e progetti.

Arcevia è il primo Comune che aderisce all’Associazione R.E.E.S. Marche (Rete di Economia Etica e Solidale delle Marche).

“In questo contesto di forte crisi del modello di sviluppo economico attuale” – dichiara il Sindaco di Arcevia Andrea Bomprezzi - “è importante trovare una nuova e alternativa forma di economia. Da questo punto di vista, l'Economia Etica e Solidale rappresenta un nuovo modello di funzionamento dell’economia orientato al bene comune ed i cui valori di riferimento sono i grandi valori universali come l'Equità, la Solidarietà, l'Ecologia, il Rispetto e la valorizzazione delle persone.”

”Il nostro Comune è interessato a questa prospettiva, vista anche la vocazione del nostro territorio ad una agricoltura di qualità e biologica, e ad una valorizzazione dei nostri beni ambientali e culturali.

Nostro interesse è ora quello di organizzare, in collaborazione con l’Associazione, iniziative promozionali e di sostegno a chi lavora con queste finalità etiche. Dopo aver partecipato all'Assemblea regionale Rees di Urbino, mi sono convinto che questa è una strada da perseguire cercando di coinvolgere anche gli altri comuni della zona.

Arcevia, 14.06.2012


IL SINDACO
prof. Andrea Bomprezzi

 

COOKIE

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n° 196.
Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.
Se si prosegue con la navigazione del sito, si acconsente all’uso dei cookie.

[ informativa ]

CONTATTA il COMUNE

DOVE SIAMO

L'italia e in rosso le Marche

MANIFESTAZIONI

RACCOLTA RIFIUTI

ECOSPORTELLO

ISOLA ECOLOGICA

ATA rifiuti

.....................................

Informazioni
Centro Ambiente
Alligatore

ACQUA POTABILE

Multiservizi

PHOTO GALLERY

Photo Gallery

SEGUICI SU

Seguici su YOUTUBE . Seguici su FACEBOOK

CERCA CON GOOGLE

Ricerca con Google