larger smaller reset
Ora vi trovate in: Home > Comunicati Stampa > Comunicati stampa anno 2013 > c.s. Arcevia, Gherardo Cibo, presentazione del libro.
c.s. Arcevia, Gherardo Cibo, presentazione del libro. PDF Stampa E-mail

Arcevia Gherardo CiboPresentazione del libro - “Gherardo Cibo. Dilettante di botanica e pittore di 'paesi'”.

Venerdì 13 dicembre alle ore 17,00 presso la sala conferenze del Centro culturale San Francesco di Arcevia verrà presentato in prima nazionale il volume “Gherardo Cibo. Dilettante di botanica e pittore di 'paesi'”, appena pubblicato dalla casa editrice “Il lavoro editoriale”.

Il libro, curato da Lucia Tongiorgi Tomasi e da Giorgio Mangani, offre una nuova immagine di quello che si può considerare uno dei più originali artisti e scienziato del XVI secolo.

Alla presentazione interverrà Giorgio Mangani, che presenterà la figura di Cibo e le importanti novità emerse con questo catalogo, discutendone con il sindaco Andrea Bomprezzi e Lucio Tribellini, autore di uno dei saggi del volume.

Gherardo Cibo (1512-1600), nobile cavaliere pronipote di papa Innocenzo VIII, parente dei della Rovere e della duchessa di Camerino, nel 1540 decise di ritirarsi a Rocca Contrada (oggi Arcevia) per dedicarsi completamente allo studio delle piante, alla pittura di paesaggio ed alla sperimentazione di tecniche innovative nella conservazione e riproduzione delle specie botaniche, cimentandosi nella miniatura, nel disegno, nell’arte di fare i colori, nella stampa a matrice naturale delle piante, nella preparazione di erbari secchi e dipinti.

Artista e scienziato allo stesso tempo, Cibo fu in contatto con i maggiori botanici del tempo come Mattioli e Aldrovandi, dedicandosi a rappresentare i paesaggi delle Marche e dell’Umbria. Dell’opera di Cibo, personalità riservata e modesta, si perse ben presto memoria e i suoi disegni andarono dispersi nel mondo, spesso attribuiti ad artisti fiamminghi, fino a quando diversi codici e disegni furono rintracciati ed a lui attribuiti da Lucia Tongiorgi Tomasi. Ora sono raccolti, catalogati, riprodotti e studiati in questo straordinario volume illustrato, che spiega anche per quale motivo il paesaggio marchigiano sia stato percepito per molto tempo come un’Arcadia ideale.

 

Arcevia, 11.12.2013


IL SINDACO
prof. Andrea Bomprezzi

 

COOKIE

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n° 196.
Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.
Se si prosegue con la navigazione del sito, si acconsente all’uso dei cookie.

[ informativa ]

CONTATTA il COMUNE

DOVE SIAMO

L'italia e in rosso le Marche

MANIFESTAZIONI

RACCOLTA RIFIUTI

ECOSPORTELLO

ISOLA ECOLOGICA

ATA rifiuti

.....................................

Informazioni
Centro Ambiente
Alligatore

ACQUA POTABILE

Multiservizi

PHOTO GALLERY

Photo Gallery

SEGUICI SU

Seguici su YOUTUBE . Seguici su FACEBOOK

CERCA CON GOOGLE

Ricerca con Google