larger smaller reset
Ora vi trovate in: Home > Comunicati Stampa > Comunicati stampa anno 2014 > c.s. Arcevia modifica Regionale per bruciare le sterpaglie.
c.s. Arcevia modifica Regionale per bruciare le sterpaglie. PDF Stampa E-mail
Scritto da Sindaco Bomprezzi   

Arcevia, Abbruciature sterpaglie, ora si puòFinalmente, grazie all'impegno dei consiglieri regionali Enzo Giancarli e Fabio Badiali, siamo arrivati ad una soluzione per quanto riguarda il problema delle abbruciature in agricoltura, fino a ieri vietate da una legge nazionale.

La legge sulle abbruciature finalmente è stata pubblicata sul BUR e quindi si può procedere, fermo restando i vincoli. ...

Grazie alle sollecitazioni continue dell'Amministrazione comunale di Arcevia (il comune con più aziende agricole della Regione Marche) - in prima linea con il comune di Corinaldo - e delle associazioni di categoria, si era addirittura arrivati in Parlamento, con l'interrogazione dell'on. Lodolini e la risposta del Sottosegretario all'agricoltura, per cambiare la Legge nazionale.

Ma ora con la modifica della Legge Forestale regionale si può finalmente dare una risposta ai tanti agricoltori che praticano da secoli l'abbruciatura delle potature e degli scarti vegetali.

La legge modificata diventerà attuativa appena pubblicata nel bollettino ufficiale della Regione Marche, e stabilisce che “fermo restando il rispetto delle distanze indicate ai commi 2 e 6, costituisce utilizzo in agricoltura l'abbruciamento del materiale di cui al medesimo comma 6, ovvero di altro materiale agricolo e forestale naturale non pericoloso, in quanto inteso come pratica ordinaria finalizzata alla prevenzione degli incendi o metodo di controllo agronomico di fitopatie, di fitofagi o di infestanti vegetali”.

Quindi sarà possibile bruciare sterpaglie e potature in seguito a lavorazioni agricole e nei casi di cui sopra. L'abbruciamento, invece, di rifiuti provenienti da aree verdi, come giardini e parchi, continua ad essere vietato ed e' soggetto alla sanzione amministrativa di € 600,00.

Il comune di Arcevia ha già predisposto un avviso pubblico per sensibilizzare e comunicare la nuova normativa a tutti gli agricoltori.

 

Arcevia, 20.03.2014


IL SINDACO
prof. Andrea Bomprezzi

 

 

Legge 116/2014 art 14 commma 8

8. omissis……………………..

((b) all'articolo 182, dopo il comma 6 è aggiunto il seguente:

"6-bis. Le attivita' di raggruppamento e abbruciamento in piccoli cumuli e in quantita' giornaliere non superiori a tre metri steri per ettaro dei materiali vegetali di cui all'articolo 185, comma 1, lettera f), effettuate nel luogo di produzione, costituiscono normali pratiche agricole consentite per il reimpiego dei materiali come sostanze concimanti o ammendanti, e non attivita' di gestione dei rifiuti. Nei periodi di massimo rischio per gli incendi boschivi, dichiarati dalle regioni, la combustione di residui vegetali agricoli e forestali e' sempre vietata. I comuni e le altre amministrazioni competenti in materia ambientale hanno la facolta' di sospendere, differire o vietare la combustione del materiale di cui al presente comma all'aperto in tutti i casi in cui sussistono condizioni meteorologiche, climatiche o ambientali sfavorevoli e in tutti i casi in cui da tale attivita' possano derivare rischi per la pubblica e privata incolumita' e per la salute umana, con particolare riferimento al rispetto dei livelli annuali delle polveri sottili (PM10)";

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Settembre 2014 07:30
 

COOKIE

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n° 196.
Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.
Se si prosegue con la navigazione del sito, si acconsente all’uso dei cookie.

[ informativa ]

CONTATTA il COMUNE

DOVE SIAMO

L'italia e in rosso le Marche

MANIFESTAZIONI

RACCOLTA RIFIUTI

ECOSPORTELLO

ISOLA ECOLOGICA

ATA rifiuti

.....................................

Informazioni
Centro Ambiente
Alligatore

ACQUA POTABILE

Multiservizi

PHOTO GALLERY

Photo Gallery

SEGUICI SU

Seguici su YOUTUBE . Seguici su FACEBOOK

CERCA CON GOOGLE

Ricerca con Google