larger smaller reset
Ora vi trovate in: Home > Comunicati Stampa > Comunicati stampa anno 2016 > c.s. Arcevia, ricorrenza 4 Novembre 2016.
c.s. Arcevia, ricorrenza 4 Novembre 2016. PDF Stampa E-mail

4 NovembreDomenica 6 novembre ad Arcevia, il comune di Arcevia commemora i caduti di tutte le guerre e le Forze armate.

Anche quest’anno Arcevia, in occasione della ricorrenza del 4 Novembre, data storica per l'Italia, si appresta a celebrare ed onorare la memoria dei Caduti e dei Dispersi di tutte le guerre, nonché ricordare la giornata delle Forze Armate e del Combattente, con una cerimonia semplice ma dal profondo significato.

Tale cerimonia si terrà presso LA SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI ARCEVIA DOMENICA 6 NOVEMBRE 2016, alle ore 10,00. Con l'occasione saranno consegnate ai partigiani arceviesi o ai loro familiari le medaglie del 70° della Liberazioneconcesse dal Ministero della Difesa e diffuse dalla Prefettura in collaborazione con l'ANPI. Saranno presenti i familiari dei partigiani deceduti Sante Aguzzi, Giacomo Abbondanzieri, Amilcare Romani, e di quelli ancora viventi Fioravante Avaltroni, Bruna Betti, Dilo Ceccarelli, Liliana Fedeli, Alberto Papi, Giovanni Ricci.

La manifestazione sarà svolta su iniziativa della Sezione locale dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci insieme all'amministrazione comunale, in collaborazione con le altre Associazioni Combattentistiche e d’Arma locali.

Il ricordo delle guerre e dei caduti deve portare ad una riflessione sull'importanza della pace e dell'attività diplomatica per la risoluzione dei conflitti. Sono ormai trascorsi oltre 70 anni di pace nel nostro Paese dalla fine dell’ultimo conflitto mondiale e dal cuore di ciascuno di noi sgorga l’auspicio profondo di un futuro di PACE, DEMOCRAZIA e LIBERTA’ per la nostra Italia e per tutti i Popoli del mondo.

Quest'anno oltre a ricordare i martiri della prima guerra mondiale, per cui la città di Arcevia ha sacrificato ben 244 persone, si farà una riflessione sul dramma che ha colpito l'Italia centrale, con i terremoti che si sono susseguiti dal 24 agosto ad oggi. Gli ingenti danni causati dal sisma, che si possono paragonare a quelli di una guerra, mettono a rischio il cuore dell'Italia unita, le aree interne e chi vive nell'Appennino centrale. La grande civiltà che si è sviluppata nel corso dei secoli in questi borghi appenninici, che già subiscono da tempo un lento e inesorabile spopolamento, rischia di scomparire con il colpo di grazia del terremoto. Per questo dobbiamo fare in modo che i beni culturali distrutti vengano recuperati e allo stesso tempo che si facciano politiche che permettano la permanenza delle persone in questi luoghi bellissimi e ospitali, ma lontani dai servizi e dalle infrastrutture.

Il programma della manifestazione prevede alle ore 10,00, presso la Sala del Consiglio Comunale di Arcevia, la cerimonia commemorativa del 4 Novembre, in cui saranno consegnate ai partigiani arceviesi o ai loro familiari le medaglie del 70° della Liberazione, concesse dal Ministero della Difesa e diffuse dalla Prefettura in collaborazione con l'ANPI; alle ore 11,00 la Formazione del Corteo e la posa della Corona al Monumento ai Caduti 1ª Guerra Mondiale; alle 11.30 presso la Collegiata di S. Medardo, la celebrazione della SS. Messa.

 

Arcevia, 02.11.2016


IL SINDACO
prof. Andrea Bomprezzi

 

 

COOKIE

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n° 196.
Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.
Se si prosegue con la navigazione del sito, si acconsente all’uso dei cookie.

[ informativa ]

CONTATTA il COMUNE

DOVE SIAMO

L'italia e in rosso le Marche

MANIFESTAZIONI

RACCOLTA RIFIUTI

ECOSPORTELLO

ISOLA ECOLOGICA

ATA rifiuti

.....................................

Informazioni
Centro Ambiente
Alligatore

ACQUA POTABILE

Multiservizi

PHOTO GALLERY

Photo Gallery

SEGUICI SU

Seguici su YOUTUBE . Seguici su FACEBOOK

CERCA CON GOOGLE

Ricerca con Google