larger smaller reset
Ora vi trovate in: Home > Comunicati Stampa > Comunicati stampa anno 2017 > c.s. Arcevia, ex Convento dei Frati Cappuccini.
c.s. Arcevia, ex Convento dei Frati Cappuccini. PDF Stampa E-mail

L'ex convento dei Frati Cappuccini torna alla comunità.

Inaugurano sabato 4 febbraio, alle 17.30, gli spazi dell'ex Convento dei Frati Cappuccini di Arcevia, dopo la riqualificazione e messa a norma degli spazi.

L'Ex Convento dei frati Cappuccini, all'ingresso del maestoso giardino Giacomo Leopardi di Arcevia, è da sempre luogo di grande fascino e potenzialità identitaria per la città montana.

La struttura fu eretta fra il 1622 e il 1625, e successivamente alla realizzazione del giardino Giacomo Leopardi – vivaio e giardino botanico voluto dal Corpo Forestale dello Stato alla fine dell’Ottocento – ne divenne porta d'accesso, con la sua imponenza e magnificenza. Dopo essere stato utilizzato nel corso del tempo per i più svariati scopi e dopo alcune gestioni private, fino alla definitiva chiusura per l'inadeguatezza degli spazi alla pubblica fruizione, la struttura torna finalmente alla sua cittadinanza, dopo un'operazione di restauro e messa a norma ad opera dell'Amministrazione Comunale e grazie ai fondi del Gal Colli Esini e del PSR 2007/2013.

L'intervento più consistente è stato quello della riqualificazione degli impianti e degli interni, con l'abbattimento delle barriere architettoniche, lasciando intatti gli ampi spazi e il fascino del luogo. Questa rappresenta una prima tappa di un vero processo di riqualificazione del giardino pubblico e dei suoi spazi annessi. Nel pieno intento dell'amministrazione vi è quello di rendere la sala degli EX Cappuccini un vero e proprio spazio polifunzionale, pronto ad accogliere, sia in estate che in inverno, incontri, convegni, laboratori, esposizioni e manifestazioni.

Oggetto del restauro è stato anche lo spazio adibito a bar, con accesso sia dalla sala che dal cuore del giardino. Inoltre, con fondi del Parco Naturale Regionale della Gola e della Rossa, si provvederà anche alla sistemazione dell'area della ex discoteca all'aperto e dei giochi.

Per l'inaugurazione, AR[t]CEVIA curerà l'evento di apertura in cui tre artisti lavoreranno ad un'installazione “site specific”, ponendo al centro l'identità del luogo. Il tema è proprio quello della natura e degli elementi che compongono il paesaggio del giardino. Attorno all'installazione principale di Eugenio Morganti, dialogheranno Sauro Marzioli e Sara Lovari, utilizzando materiali che vengono dalla natura e tornano per mano umana ad essa.

Inoltre, è in fase di ultimazione la ricostruzione virtuale in 3D del Cassero di Rocca Contrada, di cui sarà cicerone Gherardo Cibo, illustre botanico e disegnatore di paesaggi del '500, anch'egli particolarmente legato al monte Cisciano, luogo in cui sorge il giardino. Alla fine ci sarà un buffet offerto dall'amministrazione comunale.

 

Arcevia, 02.02.2017


IL SINDACO
prof. Andrea Bomprezzi

 

COOKIE

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n° 196.
Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.
Se si prosegue con la navigazione del sito, si acconsente all’uso dei cookie.

[ informativa ]

CONTATTA il COMUNE

DOVE SIAMO

L'italia e in rosso le Marche

MANIFESTAZIONI

RACCOLTA RIFIUTI

ECOSPORTELLO

ISOLA ECOLOGICA

ATA rifiuti

.....................................

Informazioni
Centro Ambiente
Alligatore

ACQUA POTABILE

Multiservizi

PHOTO GALLERY

Photo Gallery

SEGUICI SU

Seguici su YOUTUBE . Seguici su FACEBOOK

CERCA CON GOOGLE

Ricerca con Google