c.s. Arcevia, Record di longevità ad Arcevia. Stampa
Scritto da Sindaco Bomprezzi   

Sei Centenarie residenti nel Comune montano.

Ad Arcevia la qualità della vita si misura anche attraverso la longevità dei propri abitanti. Ben sei centenarie sono residenti nel comune montano, un vero e proprio record. Da anni c'è la bella consuetudine di organizzare una festa ai centenari del comune, a cui il Sindaco consegna una medaglia d'oro. "Ben sei centenarie sono residenti nel nostro comune un vero e proprio record. E' emozionante vedere queste donne forti come le rocce e allo stesso tempo sensibili - dichiara il sindaco di Arcevia Andrea Bomprezzi – commuoversi durante la cerimonia. Il Comune sta promuovendo una serie di iniziative che mettano in contatto e facciano dialogare giovani e anziani per migliorare la qualità dei rapporti sociali nella nostra comunità".

"Questo record di longevità – continua il Sindaco - dimostra come sia importante il calore e l'affetto dei propri cari, l'attaccamento ai valori della famiglia. La nostra è ancora una comunità sana, dove non si abbandonano gli anziani e dove i nipoti imparano dai propri nonni e vivono in contatto con loro".

"Ma va anche sottolineato – conclude il Sindaco - come la durata della vita dimostri la qualità dell'aria che si respira nel nostro territorio e la qualità ambientale in cui si vive. Anche Arcevia come Carpegna può ambire alla bandiera trasparente, felice intuizione del presidente della provincia di Pesaro e Urbino Matteo Ricci".

Le sei splendide centenarie sono GIOVANNETTI PLUCHELMA, TORRETTI MARIA, CURZI MARIA, MASCI ADA, ORTOLANI TERESA e MANCINELLI ELINDA.

Arcevia, 12.08.2011


IL SINDACO
prof. Andrea Bomprezzi