c.s. Arcevia, danni ingenti per le piogge. Stampa
Scritto da Sindaco Bomprezzi   

I danni causati dalle piogge battenti di questi giorni sono ingenti per il comune di Arcevia.

L'ufficio tecnico con i suoi operai sta lavorando giorno e notte per risolvere le tante criticità sul territorio.

Quattro strade comunali sono ancora chiuse per frane od esondazioni (strada della Fornace e strada di Palazzo; Strada delle Pantane e Strada delle Serpare); le strade delle Fonti di Berlenga, di Appurano e Bosimano e l'accesso di Avacelli, chiuse nella notte, sono state riaperte in giornata; la Strada Comunale Civitalba Santo Stefano e la Strada Comunale Colle Aprico Magnadorsa sono interrotte in più punti.

Grave è anche la situazione dei 10 cimiteri Comunali, che presentano delle situazioni di danni ai manti di copertura con infiltrazioni che pregiudicano in qualche caso anche l'efficienza statica dei manufatti.

Insomma, un bollettino di guerra. “I nodi vengono al pettine.” - dichiara il sindaco di Arcevia – “I tagli indiscriminati dei Governi agli Enti Locali di questi anni si percepiscono principalmente in queste situazioni: i Comuni non sono più in grado di gestire la manutenzione ordinaria, figuriamoci la manutenzione straordinaria.

Le emergenze nazionali sono ormai tutte caricate sulle spalle dei Comuni, pensiamo alla neve del 2012, per cui ancora non è arrivato un centesimo dallo Stato. La situazione è drammatica: i costi del dissesto idrogeologico, con un clima sempre più imprevedibile e devastante, sono insostenibili per gli Enti locali e per i cittadini.

Ragioniamo seriamente su fondi ingenti nazionali per la salvaguardia del territorio e la prevenzione. Questo è il compito di una politica lungimirante, che progetta il futuro del nostro Paese”.

“Voglio ringraziare” – conclude il Sindaco - “sia la presidente della Provincia Patrizia Casagrande, per essere venuta ad Arcevia oggi per testimoniare la vicinanza delle Istituzioni, sia l'on. Lodolini, che ha portato in Parlamento la situazione critica delle Marche, a seguito delle piogge battenti di questi giorni.”

 


strada con esondazione . strada con frane

 

Arcevia, 13.11.2013


IL SINDACO
prof. Andrea Bomprezzi