Arcevia, Consorzio di bonifica delle Marche. Stampa

Consorzio Bonifica MarcheIl Consorzio di Bonifica delle Marche siete voi. Voi tutti proprietari di immobili all’interno del comprensorio marchigiano.

L’Ente è amministrato direttamente dai cittadini, che scelgono i propri rappresentanti attraverso libere elezioni.

Il Consorzio amministra il contributo di bonifica per far fronte alle fragilità del territorio ed al suo dissesto idrogeologico. E’ un ente pubblico economico istituito dalla Giunta Regionale delle Marche con delibera n.1715 del 16/12/2013 (ai sensi della L. R. n. 13 del 17 giugno 2013) ed è un consorzio obbligatorio.

Il Consorzio si impegna per promuovere la difesa del suolo, uno sviluppo equilibrato del territorio, nonché la tutela e la valorizzazione della produzione agricola. Cura l’approvvigionamento e l’uso razionale delle risorse idriche (a prevalente uso irriguo), si occupa della salvaguardia del nostro patrimonio naturale, con funzioni che gli vengono delegate da leggi statali o regionali.

A partire dal 01 gennaio 2014, il Consorzio di Bonifica delle Marche ha di fatto incorporato per fusione i tre Consorzi presenti nel territorio: il Consorzio di bonifica integrale dei fiumi Foglia, Metauro e Cesano, il Consorzio di bonifica del Musone, Potenza, Chienti, Asola e Alto Nera ed il Consorzio di bonifica di Aso, Tenna e Tronto.

Call Center

Dal 22/09/2014 chiamando il n.0721/31816 potrete colloquiare direttamente con i nostri operatori per richiedere sopralluoghi sul reticolo idrografico regionale.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdi dalle ore 09:00 alle ore 13:00



Arcevia, 19.02.2015

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Febbraio 2015 08:08